Ecco perchè dovreste optare per una Pensione Integrativa

|

La Pensione Integrativa conviene davvero? Ecco quali sono rischi e vantaggi

Molto spesso sentiamo parlare di Pensione Integrativa, ma di cosa si tratta?

Molti italiani si stanno già mettendo al riparo di fronte alla prospettiva di un’incerta pensione statale, affidandosi a fondi pensione o piani pensionistici diversificati. Qualunque sia lo strumento a cui sceglierete di affidarvi, si tratterà di una pensione integrativa: ciò significa che inizierete a risparmiare sin da ora, a fronte di un guadagno futuro, in modo tale da garantirvi una certa somma di denaro integrativa alla pensione statale.

Pur restando un tema controverso e per molti ancora poco chiaro, le pensioni integrative possono rivelarsi un valido aiuto, in grado di alleviare preoccupazioni e agevolare una situazione finanziaria potenzialmente precaria. Scopriamo quindi quali sono le informazioni più importanti.

Non tutte le Pensioni Integrative sono uguali: scopriamo alcune tipologie

Fra le numerose pensioni integrative esistenti, ne esistono due tipologie principali: i Fondi Pensione e i PIP (Piani Individuali Pensionistici).

I Fondi Pensione sono degli strumenti a cui un lavoratore può scegliere di affidarsi, in questo modo inizierà a versare una somma aggiuntiva ai contributi statali previsti dalla legge.  Questa somma andrà a costituire un piccolo fondo aggiuntivo utilizzabile al momento della pensione.

I Fondi Pensione sono generalmente finanziati dagli stessi datori di lavoro e possono variare sulla base delle necessità dell’individuo e delle proprie esigenze. Nello specifico, si tratta di un accordo intercorso fra l lavoratore e il datore di lavoro, che può essere suddiviso in categorie e differenziarsi in base al tipo d’impiego. Ogni Fondo Pensione, garantisce comunque l’accesso ad un’ulteriore somma di denaro, da affinare alla consueta pensione INPS.

Esiste poi il PIP, ovvero “Piano Individuale Pensionistico”: si tratta di forme di risparmio strettamente personali che hanno le stesse finalità di altre forme di Pensione Integrativa, ma sono gestite dall’individuo sulla base di esigenze personali, senza vincoli prestabiliti di tipo assicurativo o bancario. Proprio a causa di queste caratteristiche fondamentali, il PIP non è univoco, e può essere creato su misura: per questo, sarebbe bene affidarsi ad un esperto in grado di ottimizzare il risparmio e garantire una buona riuscita dell’operazione.

In generale, la Pensione Integrativa è il più solido strumento a disposizione dei lavoratori di oggi, per i pensionati del domani.