Gli errori più frequenti nella costruzione di un patrimonio

|

Come posso fare per moltiplicare i miei risparmi? Se un tempo i libretti di risparmio consentivano di ottenere una rendita affidabile, in tempi di bassi tassi d’interesse è richiesta una creatività maggiore. E ciò mette molti risparmiatori in difficoltà. Se la creazione di patrimonio non dà i risultati sperati, la causa può essere dovuta a uno dei seguenti errori:

  1. Mancanza di una strategia: senza una strategia è difficile aumentare il proprio patrimonio. Prima di cominciare è perciò importante riflettere: cosa esattamente voglio ottenere? Successivamente bisogna dividere la strada scelta in piccole tappe distinte, verificando regolarmente (ad es. ogni anno) se la rotta intrapresa è ancora quella giusta. Per la scelta della strategia giusta può essere d’aiuto un consulente finanziario.
  2. Rimandare la creazione del patrimonio: prima si comincia con la propria strategia d’investimento meglio è, perché si inizia prima a profittare degli interessi sugli interessi. Nel lungo periodo, questo effetto consente di ottenere patrimoni consistenti anche con somme relativamente contenute.
  3. Evitare rischi: chi non risica non rosica. Ciò vale anche per la propria strategia d’investimento. Perché con il rischio aumenta anche la rendita che è possibile ottenere. Ma attenzione! Non bisogna lanciarsi a capofitto e investire tutto il proprio denaro in prodotti finanziari altamente speculativi. Come per molti altri aspetti della vita, è fondamentale mantenere un giusto equilibrio e conoscere la propria propensione al rischio.
  4. Trascurare di assicurarsi contro i rischi: nelle strategie d’investimento, una buona dose di rischio è sensata, nella vita però no. Chi pianifica un’efficiente moltiplicazione del proprio patrimonio, deve assolutamente assicurarsi in maniera adeguata. Una protezione contro i rischi comporta innanzitutto sufficienti riserve di liquidità. Chi, infatti, vincola tutte le sue risorse in investimenti di lungo periodo è impreparato ad affrontare le emergenze finanziarie imprevedibili, come ad esempio un guasto alla macchina. Inoltre, alcune assicurazioni, come ad esempio per responsabilità civile e invalidità professionale, sono assolutamente indispensabili per evitare di trovarsi in situazioni finanziarie precarie in caso di malattia o danni involontari.
  5. Scarsa flessibilità: il comportamento di risparmio deve essere adeguato ai propri obiettivi di vita personali e seguire una strategia determinata. Ma, nonostante obiettivi e strategie definiti, è importante mantenere una certa flessibilità, poiché i modelli di vita e di lavoro possono cambiare. Perciò la strategia adottata e soprattutto i contratti stipulati devono essere variabili e tenere in considerazione possibili cambiamenti.
  6. Scaricare tutte le responsabilità: Oggigiorno ci sono numerose possibilità di informarsi e per affrontare il tema della creazione patrimoniale, affidandosi, ad esempio, all’assistenza professionale da parte di un consulente finanziario personale. Ciononostante bisogna far sempre attenzione a conoscere i propri prodotti d’investimento.

Riassumendo: il fulcro della costruzione patrimoniale è una strategia flessibile, adeguata ai propri obiettivi di vita. Chi inizia per tempo a investire, informandosi sui vari prodotti disponibili, e dispone di un’adeguata copertura assicurativa è in una botte di ferro. I consulenti finanziari di OVB sono al Vostro fianco in ciascuno di questi passi e Vi aiutano a realizzare i Vostri personali desideri e obiettivi finanziari.

Leggila anche tu:

Matrimonio e finanze: quali aspetti devo considerare?

| OVB Consulenza Patrimoniale srl

Matrimonio e finanze: quali aspetti devo considerare dopo il matrimonio?

Un matrimonio porta con sé molti cambiamenti, anche sotto il profilo finanziario. Per poterti godere il più bel giorno della tua vita nel più completo relax, dovresti già pensare prima alle vostre finanze e prendere altre decisioni importanti. Ciò riguarda, oltre al finanziamento della festa nuziale, soprattutto le vostre tasse, il vostro patrimonio, le polizze in comune e la previdenza per il futuro.

Lavorare durante l’università: tutto sul lavoro per studenti

| OVB Consulenza Patrimoniale srl

Lavorare durante l’università: tutto quello che devi sapere riguardo al tema del lavoro per studenti

In tempi in cui gli affitti e i costi di mantenimento aumentano, diventa sempre più difficile finanziarsi gli studi. Anche con un sostegno economico, molti studenti sono ben lontani dal riuscire a coprire tutte le spese. In questi casi un lavoro per studenti può essere d’aiuto. Qui apprenderai perché vale la pena due volte e di che cosa devi tenere conto per lavorare durante gli studi.